Mouse Anker: impugnatura verticale confortevole, wired e wireless

Mouse verticale per il confort del polso, impugnatura ergonomica: prevenzione tunnel carpale

La posizione del polso durante l’uso del mouse tradizionale è soggetta a sollecitazioni e sforzo continui a causa della forzata posizione del braccio riversa lungo il piano su cui appoggia il mouse. A lungo andare è causa di fastidi e problematiche a livello articolare, ragion per cui, per tutti coloro che devono necessariamente lavorare con il mouse per ore ed ore è opportuno prendere delle precauzioni – prevenire danni da mouse – una di queste è un mouse dall’impugnatura verticale.

Come è fatto un mouse verticale? Basta osservare la foto qui sotto a destra, praticamente i pulsanti più utilizzati invece di trovarsi in linea orizzontale rispetto al piano d’appoggio sono verticali in modo tale da favorire l’impugnatura a “stretta di mano” del braccio, più naturale e non sotto sforzo.

Il modello wireless della Anker è stato uno dei primi mouse verticali a giungere sul mercato. La nuova edizione a partire dal 2013 (e lo sottolineiamo perché la precedente aveva qualche problemino rispetto alla collocazione dei tasti), è un’ottima soluzione per chi cerca un prodotto più che buono ma che rientra nella fascia media di prezzo.

anker-mouse-verticale-nuova-edizioneLa versione con filo, wired, è accessibile a tutti come fascia di prezzo, circa €15.

Compatibile con Windows, Android OS, Mac OS X, Linux. Tutte le indicazioni le trovate sulla pagina del prodotto, vedi box in basso alla pagina, il mouse ha 6 tasti:

  1. scroll e click rotellina centrale
  2. click sinistro
  3. click destro
  4. cambio DPI (Dots Per Inch, punti per pollice) da 1000 a 1600
  5. bottone freccia a destra
  6. bottone freccia a sinistra

Personalmente lo uso da qualche tempo e, dopo qualche giorno per abituarsi, mi ci trovo molto bene, per lo meno la sensazione di stanchezza e tensione nel braccio non si è ripresentata anche dopo qualche ora di utilizzo, a differenza del vecchio mouse tradizionale.

Il modello Trust Voxx invece è uno dei più quotati, si presenta in versione wireless bluetooth, utilizzabile sia via USB che Bluetooth su PC, laptop, tablet o smartphone. Si può ricaricare attraverso una batteria al litio inclusa, semplicemente collegandolo al dispositivo.

Veniamo alle versioni per mancini, la marca più venduta è quella wireless della Perixx Perimice, disponibile anche nei modelli con filo, bianco/nero wireless, nero bluetooth. Ma ve ne sono di molte altre marche: Mouse verticali per la mano sinistra.

I vantaggi usando questi tipi di mouse sono istantanei, la differenza di tensione al polso è percepibile immediatamente durante il primo utilizzo, unico nei è che tocca abituarsi alla differente impugnatura e posizione dei tasti, poi sarà una gioia usare il mouse, specie per i videogiocatori.

Condividi l'articolo
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti